Associazione di Volontariato per Missione Dorgali-Brasile di Padre Giovanni Battista Erittu

Sulcalis 2016, decretati i vincitori

2016-09-30-17-39-49E’ stato ancora una volta l’anno del Cannonau alla Rassegna enologica regionale “Sulcalis” che si è svolta a Dorgali nei giorni 26, 27 e 28 Agosto scorsi. Il conteggio delle schede compilate dai degustatori, operazione quest’anno particolarmente complessa, considerato il numero rilevante dei partecipanti, ha assegnato la palma del miglior vino rosso  prodotto da piccole e medie aziende vinicole della Sardegna al Cannonau di Dorgali prodotto dall’azienda di Serafino Mereu che ha ottenuto 1925 punti complessivi nella valutazione  visiva e olfattiva e dell’esame gustativo.   Un successo abbastanza previsto, quello del cannonau dorgalese che nella pre selezione  era stato scelto da numerosi  esperti e dagli stessi produttori locali come il miglior rosso  fra i 31 vini presentati da piccole e medie aziende vinicole del territorio. Al secondo posto, con 1765 punti, si è classificato il Carignano di Barrali dell’Azienda vinicola di Enrico Melis, mentre  il terzo posto è stato assegnato al Cagnulari di Ossi prodotto dall’Azienda vinicola di Alba e Spanedda al quale sono stati attribuiti 1750 punti.  I punteggi elevati assegnati dalla giuria popolare alla quasi totalità  dei vini presentati alla Rassegna  attestano l’ottimo livello generale  della manifestazione enologica “Sulcalis”, giunta quest’anno al significativo traguardo della X edizione. Particolare apprezzamento in termini di punteggio hanno ottenuto il Mandrolisai di Atzara, presentato  dall’azienda di Sebastiano Etzo e il Cagnulari prodotto dalla Cantina Pittalis – Pittui di Tissi,  classificati ai primi posti della classifica finale  con  punteggi  assai vicini a quelli conseguiti dai vincitori.  La cerimonia di premiazione delle Aziende vincitrici avrà luogo a Dorgali nel prossimo mese di Novembre, con data ancora da stabilire, una vera e propria festa che gli organizzatori  intendono dedicare a tutti i produttori che hanno partecipato al concorso enologico di quest’anno.

La decima edizione della Rassegna enologica regionale “Sulcalis”va quindi in archivio con piena soddisfazione degli organizzatori, i volontari della Onlus Dorgali – Brasile che attraverso questa manifestazione  ed altre iniziative sostengono il progetto umanitario  di Padre Giovanni Battista Erittu, il missionario dorgalese che  a Curitiba  garantisce accoglienza, cibo quotidiano e istruzione agli  sfortunati bambini delle favelas.  Ma “Sulcalis” , oltre che essere la rassegna del vino solidale, in quanto tutti i vini partecipanti alla rassegna sono generosamente offerti dai produttori alla Onlus  per il perseguimento dei suoi scopi umanitari,  si rivela di anno in anno  manifestazione di sicuro richiamo turistico. Sono sempre più numerosi infatti i turisti, in particolare modo gli stranieri, che si uniscono ai cultori del vino in questa che si caratterizza sempre di più come la festa dei vini rossi. Questa edizione della Rassegna in particolare ha visto  la  suggestiva   Piazza della Fontana di Dorgali  riempirsi per tre serate, fino a notte fonda,  di gente, una piccola folla festosa  impegnata nel piacevole rito della degustazione dei vini e nell’assaggio di prodotti tipici della gastronomia locale.  La formula della Rassegna enologica  “Sulcalis”, con la sua giuria popolare e i vini dal profumo e dal sapore antico, sembra essere quella giusta per portare a Dorgali altro turismo.

Fonte: DorgaliGonone.net

Condividi questa paginaShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Email this to someone
email